Erasmo Mortaruolo

il vero potere è il sanniol'ascoltola sinceritàl’onestàl'umiltàl'ascolto

Sannio Start

Erasmo Mortaruolo > News > Comunicati > Vendemmia a rischio, Mortaruolo: “Disponibile al confronto con il comparto per esplorare le soluzioni percorribili”

Vendemmia a rischio, Mortaruolo: “Disponibile al confronto con il comparto per esplorare le soluzioni percorribili”

“Raccolgo con preoccupazione l’allarme lanciato dal presidente di CIA Benevento, Raffaele Amore in merito alla vendemmia che è ormai alle porte e il rischio, non del tutto scampato, che anche a motivo dell’emergenza Covid parte del raccolto resti a terra o che la vendemmia non venga portata a termine. Nelle cantine c’è inoltre del vino invenduto e la speculazione è dietro l’angolo. Si tratta di un rischio che avevo profilato già in fase lockdown”. Così il Consigliere regionale, Erasmo Mortaruolo.

“Ci troviamo in un momento molto difficile per le nostre aziende – prosegue Mortaruolo – che ci pone di fronte ad un ripensamento complessivo degli stessi processi di organizzazione aziendale. La realtà che ci ha lasciato la fine dell’emergenza da Coronavirus è profondamente diversa da quella che abbiamo conosciuto fino ad oggi. Senza una strategia all’altezza di questi grandi cambiamenti, la contrazione economica anche nel settore agricolo e vitivinicolo in particolare rischia di essere incontrovertibile. Per questo ipotizzavo, e siamo già al lavoro, la creazione una grande enoteca provinciale in rete correlata a una piattaforma e-commerce a costo zero per le nostre aziende che con passione e competenza realizzano vini di qualità.
A questo va ad aggiungersi un nuovo modo di intendere e di promuovere il comparto. A partire dalla costituzione del distretto vitivinicolo. Il giusto riconoscimento al mondo del vino che è trainante nel Sannio e nella nostra economia regionale.
Come Regione Campania non lasceremo solo il modo dell’agricoltura neppure in questo momento. Lo faccio da sannita, da Consigliere regionale e da Vicepresidente della Commissione Agricoltura dando la mia disponibilità a un incontro ad horas con le organizzazioni di categoria del Sannio e con gli operatori del mondo vitivinicolo per esplorare le soluzioni percorribili e forme di sostegno da parte della Regione.
Sarà anche l’occasione per definire un quadro aggiornato della situazione intervenendo con serietà e tempestività a salvaguardia di un comparto che rappresenta 1/3 del nostro PIL”.